Soldi bruciati e tanta rabbia. Due vittorie che non bastano a far sorridere il quartier generale della Red Bull. Come riportato dal "The Independent" infatti, la Red Bull nonostante abbia aumentato dell'8,9% il budget per lo sviluppo dell'auto, si è ritrovata con una RB15 comunque inferiore alla Mercedes W10 e alla Ferrari SF90. 351 milioni di euro che hanno permesso di espandere la forza lavoro che lavora nella contea del Buckinghamshire fino ad arrivare a  809 dipendenti. Un impatto economico e un investimento notevole nel mondo della Formula Uno su cui si base anche la nota del reparto contabile: "Le modifiche alle normative da parte della FIA possono avere un impatto materiale sulle capacità competitive di una squadra, con conseguenze commerciali significative. La società è consapevole che, nell'ambito del nuovo quadro commerciale e regolamentare dopo il 2020, la Formula 1 deve rimanere attraente per il continuo supporto di Red Bull".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 19:27
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print