Il mondo dell'auto deve purtroppo notificare un'altra casa pronta a mandare a casa migliaia di dipendenti. Il brand Opel in questo caso ha approvato con i sindacati un piano che prevede licenziamenti negli stabilimenti di Ruesselsheim, Eisenach e Kaiserslautern. 2100 dipendenti saranno mandati a casa entro il 2025, altri 2000 entro il 2029. Michael Lohscheller, CEO di Opel, si è detto entusiasta: “L'accordo raggiunto rappresenta un considerevole miglioramento della competitività per Opel”.

F1 Web Tv
Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Mer 15 gennaio 2020 alle 19:47
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print