FORMULA UNO - BANDIERA A SCACCHI NEL GP DI GIAPPONE! Sesto titotlo mondiale consecutivo per la Mercedes, come la Ferrari 99-2006. Vince Valtteri Bottas grazie allo spunto iniziale. Secondo uno stoico Sebastian Vettel che ha resistito negli ultimi giri su Hamilton. Peccato per il disastro in partenza. Poi Albon e Sainz, ottimi. Sesto Leclerc, sul quale pende ancora l'investigazione per il contatto con Verstappen in partenza. Poi Ricciardo. Gasly, Hulkennerg, Stroll. Incidente per Perez nell'ultimo giro.

53° Giro - Inizia l'ultimo giro.

51° Giro - Da un paio di giri, Hamilton tallona Vettel. Trovati i doppiati che hanno rallentato le operazioni, il tedesco deve reggere nelle parti guidate dove è complicato sorpassare, per poi allontanare la Mercedes sul dritto

47° Giro - Terzo pit stop per Leclerc, a caccia del giro veloce. Rimane sesto.

46° Giro - Un giro più veloce dell'altro per Lewis Hamilton che sembra voalre

43° Giro - Sosta per Hamilton, seconda sosta, dietro Vettel. Le gomme dell'inglese erano ancora in condizioni, ma in Mercedes hanno voluto premiare la gara di Bottas

38° Giro - Riepilogo Top Ten: Hamilton, Bottas +8.9, Vettel, +7.9, Albon, +38.4, Sainz, +5.4, Leclerc, +6.3, Gasly, +11.2, Stroll, +0.8, Hulkenberg, +0.5, Perez, +1.1 

36° Giro - Pit stop per Bottas che monta gomma rossa. Nove secondi da Hamilton, otto di vantaggio su Vettel

35° Giro - Sorpasso fantastico di Charles Leclerc, sesto ora. Pit stop Albon che rimane quarto davanti a Sainz, ma dimezza il tempo di distanza dal monegasco

32° Giro - Sosta obbligatoria per Sebastian Vettel, gomma gialla. Terzo, Bottas potrebbe fermarsi in tranquillità

31° Giro - Leclerc sorpassa Perez, ora è nono. Ha davanti Hulkenberg, Stroll, Gasly per prendersi, almeno, la sesta posizione

30° Giro - I primi tre tutti in gara per la vittoria. Hamilton potrebbe non finire la gara con queste gomme viste i tempi veloci che sta tenendo 

26° Giro - Seconda sosta per Leclerc. Gomma rossa a 27 giri dal termine, sembrano davvero tanti i giri. Leclerc dodicesimo

22° Giro - Pit stop Hamilton che monta le gialle. Sembra anticipato rispetto alle previsioni Pirelli sulle strategia ad una sosta

21° Giro - Albon e Leclerc tornati in gara che, in attesa dei pit stop di Sainz e Ricciardo, sono sesti e settimi

20° Giro - Investigato dopo la gara il contatto tra Leclerc-Verstappen, visto il ritiro

19° Giro - Strategie diversificate in casa Mercedes. Due soste per Bottas, una sola per Hamilton

19° Giro - Vettel torna terzo. Hamilton ha 19 secondi di vantaggio su Vettel, in caso di pit stop, uscirebbe dietro il tedesco

18° Giro - Pit stop Bottas, gomma gialla per cercare di arrivare fino in fondo. Secondo dietro al compagno di squadra

17° Giro - Box per Vettel, pit stop lento, 3.3. Montate le gomme rosse, quindi due soste per la Ferrari

16° Giro - Pit stop per Albon che esce undicesimo. Probabile pit stop per Vettel che ha il vantaggio per tornare quarto

15° Giro - Ritiro per Verstappen

15° Giro - Leclerc sorpassa Raikkonen e Grosjean, tredicesimo ma si investiga ancora sul contatto iniziale

14° Giro - Sospiro di sollievo per Vettel. Nessuna penalizzazione, rimane in lizza per la vittoria

13° Giro - Hamilton si avvicina a Vettel, 1.7 di distanza. Leclerc nelle retrovie 

11° Giro - I primi in tre in 5.5 secondi. Poi Carlo Sainz, +12.6 da Hamilton, in lotta con Albon per la quarta posizione

10° Giro - Investigazione per la falsa partenza di Vettel. In Russia, drive through per Raikkonen per lo stesso problema

9° Giro - In attesa della sentenza, Leclerc sorpassa Verstappen per la sedicesima posizione in Curva 1. L'olandese ha cambiato traiettoria alla fine, manovra al limite. 

7° Giro - Investigazione sul contatto Leclerc-Verstappen. Hanno riguardato le immagini e stanno decidendo. Gara complicatissima per la Ferrari

6° Giro - Albon butta fuori Lando Norris. Grande staccata, Norris non si aspettava che arrivasse. Macchina danneggiata e pit stop.

5° Giro - Partenza pazza. Nessun investigazione prevista per il contatto Verstappen-Leclerc, anche se sembra che il monegasco abbia un po' tagliato la strada all'olandese

4° Giro - Pit stop Leclerc. Nuova ala e gomma gialla montata. Torna in pista ultimo.

3° Giro - Vola via il pezzo di ala di Verstappen rimasta incastrata nella monoposto di Leclerc, che rifiuta di tornare al box. Gara, forse, compromessa per la Ferrari, con Leclerc sicuramente con un aerodinamica non perfetta, mentre incombe la possibile penalità su Vettel.

1° Giro - Concluso! Successo di tutto. Bottas pazzesco, si prende la prima posizione. Secondo Vettel. Contatto Leclerc-Verstappen, con l'olandese che si gira e il monegasco ha incrinato l'ala. Possibile falsa partenza di Vettel.

ORE 6.57 - Wolff a Sky: "Ormai di sabato non siamo competitivi dall'estate. Lo abbiamo capito. Questa è una pista speciale, c'è tanto vento, molto degrado. Ferrari favorita, abbiamo le strategie da giocare, ma abbiamo il 20% di possibilità di vincere."

ORE 6.55 - Binotto a Sky: "Non ci aspettavamo la qualifica, visto il venerdì. Siamo contenti perchè la macchina va bene, è la quinta pole consecutiva. Abbiamo scaricato l'ala posteriore e bilanciato il set-up. Venerdì avevamo un grande degrado, ma abbiamo cambiato il settaggio, quindi vedremo. Una pista diversa da Sochi, dobbiamo portare le macchine a traguardo. Valuteremo le strategie in base allo sviluppo della gara. Siamo pronti a tutto, la Mercedes ci metterà alle corde, ce la dovremmo giocare"

ORE 6.44 - Sainz a Sky: "La partenza è complessa, la prima curva è veloce e c'è tanto vento. Lando e io ci proveremo. Con questo vento è difficile gestire, stamattina ci siamo un po' abituati. Speriamo in una gara tranquilla."

ORE 6.43 - Horner a Sky: "Ci aspettavamo qualcosa di più, ma la Ferrari sta facendo un ottimo lavoro, sono velocissime in strategie. Oggi c'è vento, dobbiamo partire molto bene. Puntiamo a qualcosa di speciale."

ORE 6.41 - Valsecchi: "Una Ferrari incredibile, velocissima in tutti i settori. Bravo Vettel che quest'anno ha sofferto un pò Leclerc in qualifica. Sin dal primo tentativo è stato veloce e perfetto"

ORE 6.32 - Genè: "Tutti i piloti stanno provando le partenze. Solitamente si provano di sabato, non è facile qui perchè è in discesa e spesso non ci sono incidenti."

ORE 6.30 - Villeneuve: "Abbiamo visto a Sochi che gli ordini di scuderia in partenza non servono a nulla. Sono grandi e responsabili devono pensarci loro a non fare danni"

ORE 6.20 - La Ferrari non vince da Suzuka dal 2004 e non andava in pole dal 2006 con Felipe Massa. Genè: "Oggi la Ferrari ha interrotto tanti tabù, aspettiamo la gara. La Mercedes sarà davvero aggressiva nelle strategie, proveranno qualcosa di diverso"

ORE 6.15 - Hamilton: "Non ci servono le scaramucce tra di loro, però li preferisco in questo momento che ad inizio stagione. Non capisco perchè se ne parla tanto, dopo la gara ho visto Seb e sembrava tranquillo. Sono una squadra formidabile, è scattato qualcosa dentro di loro e girano davvero veloci e sono curioso di vedere come si evolveranno questi rapporti nel finale di stagione. 

ORE 6.14 - Binotto a Sky: "Non c'è bisogno di alcun briefing per chiarire la strategia ai piloti. Un buon inizio, una giornata diversa dalla Ferrari."

Tutto pronto a Suzuka per il Gran Premio di Formula Uno. Partenza prevista alle 07.10, diretta su Sky Sport e in streaming su NOW TV. F1-News.eu vi consentirà comunque di seguirlo live, in diretta, con la nostra diretta scritta. Rimanete sintonizzati. Dalle ore 07.05 vi aggiorneremo su questo stesso articolo su tutte le novità, raccontandovi giro per giro tutte le evoluzioni della gara. Prima fila tutta rossa, conquistata qualche ora fa. Sebastian Vettel con la pole, secondo Leclerc. Terzo e quarto Bottas e Hamilton.

Diretta F1 Gp Giappone - Live dalle 07.10. Premi F5 o Reload per ricaricare la pagina in aggiornamento

F1 Web Tv
Sezione: Diretta GP / Data: Dom 13 Ottobre 2019 alle 06:10
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print