68 gare di Formula 1 per entrare nel mito. Sei vittorie che non danno l'idea della leggenda rappresentata da un pilota. Parliamo di Gilles Villeneuve. Il piccolo canadese oggi avrebbe campiuto 70 anni. Una vita e una carriera spezzate nel mezzo del sogno in un sabato di prove, a Zolder, nel 1982. Restano impresse nella memoria le immagiri di imprese sportive oltre i limiti dell'umano al pari di quel volo contro le reti di protezione e della morte quasi in diretta. Gilles l'aviatore però era già leggenda e la sua morte contribuirà a far vivere il mito oltre le generazioni. Dalle tre ruote all'alettone in faccia, Gilles diventerà il prototipo dell'uomo incapace di fare calcoli, capace solodi andare oltre i propri limiti. Digione 1979 e il duello con Arnoux resteranno pietre miliari di questo sport e nessuno potrà mai dire il contrario. Auguri Gilles, ovunque tu sia.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DI FORMULA 1 - TORNA ALLA HOMEPAGE

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Editoriale / Data: Sab 18 gennaio 2020 alle 09:36
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print