Bandiere rosse e sorprese in questa FP2 del Gp Abu Dhabi. Risorge Hamilton dopo una mattinata complicata. L'inglese si piazza al secondo posto, due decimi dietro Bottas, ma subisce anche un problema al cambio prontamente risolto dai meccanici della Mercedes. Bottas è andato dritto come una spada, mostrando che il ritorno dopo la parentesi Covid non è mai facile. Sempre sulla simulazione qualifica, dietro ci sono le Red Bull nella solita gerarchia e Lando Morris. Dalla sesta alla decima posizione il delirio: cinque piloti in 55 millesimi, di cui i primi quattro in tre millesimi. Si va dall'1:37.505 di Ocon fino all'1:37.508 di Leclerc e Ricciardo, passando per il 506 di Perez e il 560 di Gasly. Max Verstappen ha sorpreso tutti però con il suo long run, velocissimo nel tempo d'attacco e altrettanto costante. Vedremo domani il dà farsi, ma si prospetta una scoppiettante ultima sessione. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYOMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Ven 11 dicembre 2020 alle 15:37
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print