Sessione estemporanea, la FP2 del Gp Silverstone. Tanto caldo, inusuale per la Gran Bretagna, temperature dell'asfalto vicino a 50°, caldo che non troveremo nè domani, nè domenica in qualifica, secondo le previsioni. In simulazione qualifica, c'è la prima sorpresa e si chiama Ferrari. Charles Leclerc si piazza a tre decimi dal capolista Lance Stroll, molto vicino alla Red Bull di Albon e alla Mercedes di Bottas, davanti a Verstappen e Hamilton. La motivazione è da ricondurre all'assetto della SF1000 che monta un'ala molto scarica aerodinamicamente, molto simile a quella usata a Spa 2019. Sfortuna per Vettel che ha dovuto cambiare la pedaliera e nel momento in cui è sceso in pista c'è stata bandiera rossa, causato da Albon. In simulazione long run, la seconda sorpresa si chiama Renault che vola con Esteban Ocon, al pari della Racing Point. C'è anche un ottimo Max Verstappen che corre come Valtteri Bottas, mentre la Ferrari paga un assetto pesantemente da qualifica con quella tipologia di ala lì. C'è da capire domani mattina che tipo di prove faranno in casa Ferrari, che tipo di temperature ci saranno e quanto vorranno caricare l'ala anteriore nei punti di carico. La Mercedes rimane una schiacciasassi, nonostante il caldo, Hamilton dominante con la gomma hard nel long run. Indietro e in difficoltà sembra la Racing Point. La Ferrari, con questo assetto, può attaccare la seconda fila in qualifica, da sistemare il long run. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 17:30
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print