BANDIERA A SCACCHI: Finisce il sesto appuntamento con uno strepitoso Lewis Hamilton che vince, dominando. Verstappen non ha mai trovato ritmo e chiude secondo, grazie alla partenza. Poi Bottas a chiudere il podio. Stroll quarto, grazie alla penalità inflitta a Perez, quinto. Sainz sesto e stoico, meraviglioso Sebastian Vettel che chiude settimo con una strategia ad una sosta con più di trenta giri sulla gomma rossa. Meraviglioso. Il compagno Charles Leclerc, fuori a metà gara, per problemi elettrici. Chiudono la Top Ten Albon, rovinata dal muretto che lo usa come cavia, Gasly e Norris. Malino le Renault, 11° e 13°. Pausa di una settimana prima di rivederci e risentirci a Spa. 

65° giro: Bottas rientra per il giro veloce, anche se ce l'ha già. Investigazione per Giovinazzi e Grosjean

63° giro: Albon non si avvicina, Vettel gira sull'1:24.000. Fucsia di Hamilton, 1:19.822 e giro veloce. glielo toglie Bottas, 70 millesimi più veloce. Stroll è 2.8 su Perez, quindi chiuderà quarto

62° giro: Vettel regge ancora. Albon a 2.2. Giovinazzi prima su Grosjean e Russell

60° giro: Vettel soffre con 28 giri su quella rossa. Sainz attacca con il DRS e va via sull'esterno

58° giro: Sainz si avvicina a Vettel. Stroll virtualmente quarto, è sotto i cinque secondi da Perez

57° giro: Stroll va via veloce su Vettel. Cinque secondi per Kvyat

56° giro: Stroll vicinio a Vettel, aiutato dai doppiaggi

55° giro: Investigato anche Kvyat per aver ignorato le bandiere blu. Cinque secondi per Perez che è quarto, quindi Vettel può pensare al quarto posto

52° giro: Incomprensioni tra muretto e Vettel, che risponde piccato alla richiesta di chiudere la gara con queste rosse, che ha spremuto per colmare il gap su Perez

51° giro: Investigato Sergio Perez per aver ignorato la bandiera blu

51° giro: Pit stop per Hamilton, gomme gialle. Molto davanti rispetto a Verstappen, ma rientra dietro i doppiati 

50° giro: Hamilton non vuole la soft, nonostante i 30 secondi e passa su Verstappen. Problema elettrico per Leclerc

49° giro: Rossa per Bottas, terzo dietro Verstappen. 1.6 secondi di Vettel su Perez

48° giro: Vettel accorcia sul quarto posto di Perez, sotto i dieci secondi. Serve un miracolo per il tedeso. 18 giri ancora da fare con la gomma rossa

47° giro: Vettel quinto per il pit stop di Kvyat

46° giro: Pit stop per Norris, rientra 11°. Dietro Gasly

44° giro: Hamilton doppia Vettel. Grande lotta a centro pista

43° giro: Pit stop Stroll e Gasly. Rientrano dietro Vettel. Stroll ottavo e Gasly 11°

42° giro: Pit stop per Sainz, che rientra in lotta con Albon. Gran difesa di Sainz in curva 3

42° giro: Rientra Verstappen. Gomma gialla 

40° giro: Pit stop Albon per mettere la gialla, Leclerc anche lui in pit stop, non si capisce il lavoro che stanno facendo sulla sua monoposto. Albon è 11°

40° giro: Leclerc non si ritira. Verstappen ha perso tantissimo

39° giro: Verstappen in difficoltà nei doppiaggi, sta perdendo tantissimo 

38° giro: Leclerc fuori alla curva 13, problemi al motore. Niente Safety Car perchè è partito, ma non va. Rientra ai box, ritirato

35° giro: Leclerc va lungo, cercando di sorpassare Norris. Pit stop Ocon che rientra 17°. Stroll ha sorpassato Ricciardo per la quarta posizione. Si avvicinano i nuvoloni di pioggia

34° giro: Gasly passa Ocon, mentre Leclerc non riesce ad andare 

33° giro: Lotta Racing Point per la quinta posizione. Leclerc sta perdendo tanto tempo su Norris. Albon sorpassa Ocon per l'ottava posizione. 

31° giro: Sorpasso clamoroso di Leclerc su Gasly. Ora è indiavolato su Norris. Perez ha sorpassato Sainz per la sesta

30° giro: Doppio pit stop Ferrari. Rientrano alle spalle del gruppo. Gialla per Leclerc, rossa per Vettel. Male Ferrari che sbaglia di un giro il pit stop

29° giro: 3.4 tra Hamilton e Verstappen e 1.6 tra l'olandese e Bottas. 

28° giro: Dentro Stroll, monta la gomma gialla, rientra davanti al gruppone del decimo posto. Super sorpasso di Ocon su Magnussen che si fa infilare anche Albon. Crollo di Magnussen che perde la posizione su Sainz. Dal 9° al 12°

27° giro: Leclerc si avvicina molto alle Racing Point

26° giro: Crolla la Racing Point. Bottas velocissimo, 1.6 secondi meglio di Verstappen

25° giro: Ocon aiuta le Ferrari. Da decimo fa da tappo e le Ferrari possono allungare

24° giro: Doppio pit stop per Mercedes. Verstappen a sandwich su Mercedes

23° giro: Pit stop per Sainz che rientra 12° dopo Albon, davanti a Gasly.

23° giro: Rientrano Norris e Kvyat e Gasly. Ora vediamo il ritmo Ferrari. 13° Gasly, 14° Norris, 17° Kvyat

22° giro: Pit stop per Raikkonen, anche per Verstappen. Gomma gialla, rientra davanti alle Racing Point

21° giro: Gomme morte per Verstappen che si sta lamentando tanto con il muretto. Otto secondi da Hamilton

20° giro: Hamilton continua a spingere, 6.4 su Verstappen. Ocon fortissimo su Raikkonen che gli aveva concesso l'esterno, ma lui entra sull'interno. Anche Albon entra veloce su Kimi

19° giro: Kimi Raikkonen tiene durissimo sul tentativo dall'esterno di Ocon

18° giro: Rientra Albon e provano la bianca. Lo fanno per vedere se si può usare per Verstappen

16° giro: Torna a spingere Leclerc che stava facendo riposare le gomme

15° giro: Leclerc rallenta un pochino nel suo ritmo. Hamilton a 4 secondi su Verstappen

13° giro: Tutti vicini dal quarto posto in giù. Albon in difficoltà. 3.2 secondi distacco tra Hamilton e Verstappen

12° giro. Inizia a spingere Hamilton, 2.2 secondi di distacco su Vertsappen 

10° giro: Leclerc sta perdendo terreno su Gasly parecchio, mentre Vettel si fa spazio da un arrembante Kvyat

8° giro: Tante comunicazioni riguardanti le gomme. Mercedes, Red Bull e Racing Point tutte in difficoltà

6° giro: Hamilton va lento per gestire le gomme, a detta di Verstappen. Rischio traffico per il pit stop e Verstappen potrebbe provare a fare l'undercut

5° giro: Stroll fa passare Bottas. Vettel difende su Kvyat

4° giro: Primi approcci di sorpasso per Bottas, ma Stroll difende bene l'interno 

3° giro: Sbloccato l'uso del DRS. Tante lotte in pista

2° giro: Super sorpasso di Kvyat sull'esterno di curva 3 su Ricciardo. Aveva la mescola di vantaggio

1° giro: Bottas che disastro. Quarto con Stroll e Verstappen che lo hanno sopravanzato. Le Ferrari rimangono lì, nono e undicesimo

15:08: Sebastian Vettel partirà con gomma gialla, insieme alle due Renault, Kimi Raikkonen, Latifi e Giovinazzi.

Il sesto appuntamento della stagione in Spagna con le Mercedes sempre lì davanti, braccate da Max Verstappen che partirà dalla terza posizione. La vittoria, e il mondiale, se li giocano loro tre. Poi partono le Racing Point, svegliate nella giornata di ieri. Poi da loro, tanto equilibrio, grande equilibrio con tutti i Top Ten che partono con le rosse. Chi può essere favorito da questo è Sebastian Vettel, 11°, che partirà probabilmente con le gialle, come Kvyat e le due Renault. Chi vincerà questo sesto appuntamento? Come andranno la Ferrari. Alle 15.00 l'appuntamento qui per seguire la diretta.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Dom 16 agosto 2020 alle 14:11
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print