BANDIERA A SCACCHI: Hamilton vince e strappa un altro record! 89esima vittoria in carriera, -2 da Schumacher, e maggior No. di Km percorsi in testa. Chiudono il podio Bottas e Verstappen. Quarto Ricciardo con giro veloce, vicino a Verstappen. Quinto Ocon, poi Albon, Norris, Gasly, Stroll e Perez. Ecatombe Ferrari per la prima volta fuori dalla Top Ten in Belgio, 13° Vettel, 14° Leclerc

44° giro: Ocon sorpassa Albon all'ultimo giro. Ricciardo a cinque secondi da Verstappen

43° giro: Hamilton gestisce. Ricciardo gira tre secondi più veloce. Gasly si prende l'ottava posizione su Stroll

42° giro: Tre giri dalla fine. Norris ha preso Ocon e Ricciardo si avvicina a Verstappen. Chiedono a Hamilton di stare lontano dai cordoli

40° giro: Gasly sorpassa Perez per la nona posizione. Ocon in lotta con Albon per la quinta

39° giro: Chiedono a Bottas di stare lontano dai cordoli

38° giro: La Mercedes crede che Verstappen stia bluffando sulle lamentele delle gomme. Norris sorpassa Stroll per la settima posizione

37° giro: Ordine di scuderia per l'Alpha Tauri. Gasly decimo.

36° giro: Sorpasso di Leclerc su Grosjean, 15°. Super sorpasso di Sergio Perez su Kvyat. Gomme in crisi per le prime tre

34° giro: Un giro dopo, Raikkonen perde la posizione su Gasly. Grande gara per il finlandese, ma i due avevano gomma fresca e più velocità

33° giro: Perez sorpassa Raikkonen per la zona punti

32° giro: Gasly punta Vettel, mentre Leclerc è 16°. Sorpasso per Gasly, bloccaggio per Vettel e lungo annesso

29° giro: Perez passa velocemente Vettel. Gasly continua la rimonta, 14°

28° giro: Vettel si lamenta della scarsa velocità e pensa a fermarsi

27° giro: Pit stop per Gasly, che esce davanti a Leclerc. Raikkonen in zona punti

26° giro: Albon sorpassa Gasly. Pit stop Leclerc, 17°, che monta le gialle

23° giro: Verstappen sta tenendo il passo della Mercedes, ma non riesce ad attaccare

21° giro: Ricciardo si prende la quarta posizione di Gasly, ancora con gomma bianca. Il francese starà sperando in un'altra safety car verso la fine

20° giro: Bloccaggio per Leclerc, Ricciardo attaccato a Gasly

19° giro: Rientra ora Perez, che esce ultimo. Contatto gomma su gomma tra le due Ferrari. Tutti molto vicini dalla sesta alla sedicesima

18° giro: Perez in crisi con le gomme, Albon lo sorpassa per la sesta posizione. Leclerc verrà investigato alle 17.30 perchè ha girato troppo lento nei giri di formazione

17° giro: Ricciardo sorpassa Perez per la quinta posizione

16° giro: Raikkonen sorpassa Vettel. Hamilton ha problemi con la batteria

15° giro: Lotta Norris-Stroll, ma Gasly difende benissimo su Perez per la quarta posizione. Verstappen non riesce ad attaccare le Mercedes

15° giro: Tutti con le gomme bianche, tranne Perez, rossa, e Albon, media

12° giro: La classifica: Hamilton, Bottas, Verstappen, Gasly, Perez, Ricciardo, Albon, Ocon, Stroll, Norris, Kvyat, Vettel, Raikkonen, Leclerc, Grosjean, Magnussen, Latifi. Solo Perez e Gasly non si sono fermati

12° giro: Giro dei pit stop. Gasly è quarto che aveva montato le bianche. Tutti cambiano. Perez è fuori, da quinto. Classifica scombussolata

11° giro: Diversi pit stop. Leclerc, Latifi, Raikkonen, Magnussen, ovvero gli ultimi. 

10° giro: Incidente clamoroso tra George Russell e Antonio Giovinazzi, fortunatamente tutti e due sani e salvi.

9° giro: Torna Leclerc con velocità accettabili, 1:51. Sembra esser rientrato il problema 

8° giro: La Mercedes non fa spingere Bottas nel team radio. Il finlandese risponde piccato

7° giro: Ora Leclerc gira 1:54, troppo lento, è l'unico a guidare così. Perde posizione anche su Kvyat

6° giro: Perde ancora posizioni Leclerc, Norris lo sorpassa. Va anche più lento di Vettel. Sul rettilineo, Leclerc non può fare di più

5° giro: Leclerc mantiene ancora il lento 1:53. Problema per Charlie 

4° giro: Perez si è mangiato Leclerc. Anche lui, ha girato lentissimo, l'ultimo giro, 1.53

3° giro: Si può utilizzare il DRS. Gasly si mangia Leclerc sul rettilineo, nono

2° giro: Lotta a tre tra Perez, Norris e Kvyat per la decima piazza 

1° giro: Super partenza, senza scossoni. Verstappen perde l'occasione di sorpassare Bottas e ha dovuto tirare fuori qualsiasi cosa per non perdere la posizione su Daniel Riccirdo. Leclerc sta facendo il fenomeno, è già ottavo e ha fatto un sorpasso clamoroso su Perez. Ocon ha preso la posizione su Albon

15:09: Gomma rossa per Leclerc, gomma gialla per Vettel. Bianca per Gasly e gialla per Kvyat, gli altri che non si sono qualificati in Q3 tutti con la gialla.

14:44: Clamoroso! Nel giro di installazione si è rotto qualcosa nello scarico della McLaren di Carlos Sainz che dovrà ritirarsi e non prenderà parte al Gran Premio. Le due Ferrari avanzano di una posizione

Due ore dall'inizio del Gp del Belgio, il settimo appuntamento della stagione. La domanda che tutti si pongono è la seguente: riuscirà la Ferrari a riscattare il pessimo inizio di weekend e rimontare in gara? Leclerc e Vettel partiranno dalla settima fila in una gara tutta da costruire, sperando anche in un po' pioggia (le previsioni sono avverse, non la danno prima delle 18.00). Le favorite sono le Mercedes che scatteranno dalla prima fila: Hamilton ha conquistato la 93esima pole e l'ha dedicata all'amico attore Chadwick Boseman, scomparso ieri mattina, mentre Bottas proverà a fare quello che non è ancora riuscito a fare, ovvero sorpassare Hamilton in partenza. Dietro un'indomabile super Max Verstappen con la sorpresa Ricciardo. Poi Albon, Ocon, Sainz, Perez, Stroll e Norris. Ce la farà la Ferrari? Appuntamento alle 15.00. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Dom 30 agosto 2020 alle 13:09
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print